Stefano Jeantet, sempre in quota per la fotografia sportiva

April 16, 2018

Una passione che nasce lenta, quasi per caso, per una richiesta che poi diventa una vocazione. Stefano Jeantet, fotografo di montagna e sport, immortala con i suoi scatti atleti e paesaggi, regalando ogni volta una visione personale delle gare di trail, sci-alpinismo e altro ancora. Una cosa, nel racconto di Stefano, mi piace che sia emersa: da atleta che è stato, la fotografia è stato il mezzo per rallentare e guardare i paesaggi che prima percorreva di corsa con uno sguardo nuovo, attento, lento. Jeantet è diventato così un attento osservatore e narratore di gare come il Tor des Géants, Tor du Rutor e tante altre gare in montagna. Ancora una volta questo splendido mezzo e linguaggio che è la fotografia, diventa occasione per avviare un percorso interiore, di scoperta e riscoperta, di passione che solidifica e diventa racconto in immagini.  Fotografia e sport vanno di pari passo, fotografare gare in quota vuol dire avere una grande preparazione fisica e una conoscenza della montagna profonda, che permetta di essere al punto giusto prima degli altri. Ascoltate questa piacevole chiacchierata che con Paola Borgnino abbiamo fatto con Stefano Jeantet nel corso di "Fotografica-Mente parlando..." su Radio proposta in Blu. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza
Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square