News e riconoscimenti 

Novembre 2017 – Selezionato per residenza artistica nell’ambito del bando “La montagna all’improvviso” www.nuovimondifestival.it. Valloriate (Cuneo) - Curato da Davide Longo (Feltrinelli) e incontro di approfondimento con Reinhold Messner. Vincitore  pari merito con altri 3 progetti che saranno prossimamente finanziati e realizzati.

 Settembre 2017 - Realizzazione catalogo "Mostra concorso Argianato valdostano di tradizione. Oltre 300 opere fotografate per la pubblicazione che raccoglie la passione di coloro che con sapienti mani e grande savoir faire continuano a portare avanti un'arte che affonda le radici in gesti lontani. Oggi nuovi temi, nuove tecniche, nuove mani continuano a parlare di Valle d'Aosta attraverso il legno e attraverso opere che rappresentano un grande patrimonio. Ci vuole tempo, ci vuole cuore per dare forma ad un ceppo.  Esposizione Scuderie del Forte di Bard

 Gennaio 2017 - Concorso nazionale - Vincitore  della menzione Look Lateral - #myhappinessis -  Omnia Relation

Valle d’Aosta: la scoperta continua

Roberto Andrighetto, Enzo Massa Micon, Marco Monticone, Moreno Vignolini

Quattro sguardi diversi, riuniti intorno a tredici parole-guida per raccontare attraverso le proprie immagini il fascino complesso della Valle d’Aosta. Castelli e oasi naturali, cammini e tradizione, vette e storia: lungo un percorso fatto di conferme e di sorpese, quattro fotografi hanno raccontato la propria Valle d’Aosta incrociando i loro punti di vista: Roberto Andrighetto, Enzo Massa Micon, Marco Monticone e Moreno Vignolini mettono a disposizione il proprio occhio per aiutare il lettore a non abituarsi alla meraviglia. E questo accade in Valle d’Aosta: la scoperta continua.

Volume interamente a colori, con didascalie trilingui (italiano, francese, inglese).

Valle d’Aosta, Vallée d’Aoste, Aosta Valley - Volume trilingue italiano, francese, inglese

Davide Jaccod, Enzo Massa Micon, Moreno Vignolini

I testi di Davide Jaccod e le spettacolari fotografie di Enzo Massa Micon e Moreno Vignolini raccontano la Valle d’Aosta con uno sguardo trasversale, che unisce la bellezza che lascia a bocca aperta e le tracce di una storia complessa, articolata. I grandi paesaggi alpini si affiancano al dettaglio di una flora eccezionale, le tracce della Via Francigena si intrecciano con i grandi castelli di un Medioevo inquieto e frammentato.

Immaginato come un lungo viaggio attraverso le tante anime valdostane, il libro propone un centinaio di immagini in grande formato accompagnate da testi che raccontano la storia e le storie della Valle. Le vette dei Quattromila, immortalate dall’alto di voli in mongolfiera, sono la via d’accesso a un luogo che fa incontrare le grandi riserve naturali, come il Parco del Gran Paradiso e il Parco del Mont Avic, con le tracce lasciate dall’uomo in secoli di
confronto con le Alpi. Duemila anni di architettura, dai maestosi monumenti romani ai piccoli ma tenaci alpeggi, fanno da cornice a un percorso umano sfaccettato.

Le fotografie sono accompagnate da brevi testi che invitano a scoprire i dettagli nascosti della Valle: leggende e tradizioni arrivano fino al contatto con la modernità, in un mondo che cambia anche tra montagne che da sempre sono state un luogo di passaggio, capaci di generare ricordi destinati a durare nel tempo.

 

Esposizione personale con catalogo - "Tout simplement...famille rurale" - Mostra fotografica e pubblicazione in occasione dell'Anno internazionale dell'agricoltura famigliare.  52 immagini in b&n reportage di un anno e mezzo su tre giovani famiglie rurali in contesto alpino. Patrocinio Cipra Italia e Presidenza Consiglio regionale VdA

Museo nazionale della Montagna - Duca degli Abruzzi - Torino - Marzo - maggio  2016 

2 luglio al 6 settembre 2015 - Spazio Alpinart - Villagio Minatori  - Fondation Gran Paradis - Cogne (AO) 

3 marzo al 31 aprile 2015  Fondazione Sapegno - Morgex (AO)

22 gennaio al 28 febbraio 2015 - Sala Finaosta - Aosta.

 
 
 

Esposizione personale "In pubblico" - Abbiategrasso (MI) Novembre 2014 - Ex convento dell'Annunciata - Venti scatti in B&W con protagonista il pubblico. 

2014 - "America", uscito il libro del film omonimo di A. Stevanon

“America” il film del regista Alessandro Stevanon sta raccogliendo il favore della critica e di numerosi festival del cinema. La storia del “primario del reparto eternità", come ama definirsi Pino America, è una panoramica esistenziale fotografata lentamente e raccontata sottovoce in un cortometraggio garbato e dissacrante, drammatico e surreale. Ibrido fra finzione e documentario, il film è stato prodotto dallo stesso Stevanon con il sostegno della Film Commission Vallée d'Aoste e la collaborazione di Nikon Italia. Nel corso del 2014 il film è stato selezionato da numerosi festival italiani ed esteri (Francia, Ungheria, Grecia, Serbia, Spagna, Colombia, Gran Bretagna), raccogliendo un’ottima critica e vincendo premi prestigiosi. “America. Primario del reparto eternità” è ora anche un libro realizzato dallo stesso Stevanon con Tiziano Trevisan. La pubblicazione, edita da Testolin Editore, è arricchita dalla fotografie di Stopdown.it (Samuel Giudice e Fabrizio Falcomatà) e di Moreno Vignolini. www.pinoamerica.com

"La rampa" di Moreno Vignolini ha raccolto la menzione speciale di Martin Parr nell'ambito del contest fotografico #360 captur promosso da Renault Italia. La foto è in mostra dal 6 settembre al 6 ottobre 2013 negli spazi della Fondazione Forma di Milano, nellambito della mostra "Urban storytellers" che espone 60 immagini realizzate dai fotografi Martin Parr (Magnum Photos) e Tommaso Bonaventura, Lorenzo Cicconi Massi, Fabio Cuttica, Daniele Dainelli, Massimo Siragusa, Antonio Zambardino (Contrasto) - www.formafoto.it

Menzione speciale da Martin Parr (Magnum photos) Settembre 2013

Portfolio su Horse Luxury Magazine (Gennaio 2013)

Sul mensile on-line Horse Luxury Magazine, gennaio 2013, pubblicato il servizio portfolio su Moreno Vignolini. Pag 194/215. Alcune immagini scattate nel 2012 sono accompagnate da un'intervista che racconta brevemente l'approccio alla fotografia e il filone fotografico dedicato ai cavalli. www.horseluxurymagazine.com

"Les lieux du patois" - 1° premio XVII edizione premio letterario René Willien - Marzo 2011

"Les Lieux du patois" è il catalogo della mostra fotografica omonima. Moreno Vignolini ha curato il coordinamento editoriale del progetto e i testi ( le foto sono di A.Alborno). La pubblicazione (Tipografia Valdostana) ha vinto la 17esima edizione del premio letterario René Willien,  istituito dalla Presidenza della Giunta e dall’Assessorato regionale alla Cultura con la collaborazione del Centro culturale René Willien di St. Nicolas, per rendere omaggio alla memoria di René Willien, scrittore in lingua francoprovenzale, e per incoraggiare la realizzazione di nuovi progetti editoriali di interesse storico, culturale, sociale geografico ed etnografico sulla Valle d’Aosta.Nella motivazione che premia l’opera  si legge “Questa celebrazione riuscita di lingue popolari valdostane spinge l’ammirazione del lettore per la qualità dei testi e per la felice alleanza tra tradizione e modernità, garanzia di continuità e rafforzamento dell’animo valdostano”.